Domanda:
Consigli per una tastiera meccanica o tradizionale? Che è migliore?
Franck Dernoncourt
2015-09-09 23:13:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi chiedo quali siano i vantaggi dell'utilizzo di tastiere meccaniche rispetto alle tastiere tradizionali (cioè tastiere a membrana).

I miei usi principali saranno la codifica, la produttività ed evitare di ottenere RSI.

Tutto dipende da ciò che consideri un vantaggio. PC World ha un buon [post] (http://www.pcworld.com/article/240939/mechanical_keyboards_should_you_switch_.html) sull'argomento che potrebbe valere la pena dare un'occhiata.
Ho avuto un problema in passato con la codifica in un ambiente di lavoro (cubi) e l'utilizzo di meccanica a causa del livello di rumore che disturba i colleghi. Questa è una potenziale preoccupazione per te?
@Gram Il rumore non è un grosso problema per me, ma possono effettivamente essere abbastanza rumoroso, sono d'accordo
VTC: Il blog di Atwood ha trattato questo argomento con dettagli strazianti :)
@DVK http: // blog.codinghorror.com / the-code-keyboard /? un po 'troppo prolisso però :)
@FranckDernoncourt - Sì
Due risposte:
#1
+21
Tom Wilkinson
2015-09-10 15:18:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella mia esperienza (nuovo utente meccanico):

Vantaggi

  • Rollover dei tasti - Le tastiere meccaniche dovrebbero supportare NKRO (pressioni simultanee infinite di tasti ) su PS / 2 e 6KRO (sei pressioni simultanee di tasti senza includere quattro modificatori come Ctrl , ecc., quindi 10 simultanee) su USB *. Essere in grado di premere così tanti tasti significa che l'unico limite alla tua velocità di digitazione sono le dita, non la tastiera.
  • Riparazione / personalizzazione: i copritasti sono facili da rimuovere in modo da poterli spostare (il mio è Colemak. Ho anche sentito parlare bene di Workman). Anche questo significa che la sostituzione delle chiavi e la pulizia sono molto più facili rispetto a molti dispositivi non meccanici.
  • Qualità costruttiva: come prodotto premium, la qualità e l'affidabilità costruttive sono molto elevate. Ad esempio, gli interruttori Cherry MX standard possono sopportare 50 milioni di pressioni di tasti rispetto a 5-10 da tasti a cupola in gomma.
  • Sensazione: c'è qualcosa di carino nella pressione dei tasti di un tastiera meccanica

* Specificamente una limitazione del protocollo USB. Potrebbe essere specifico del produttore, ma non ne sono sicuro. Se qualcuno lo sa, commenta qui sotto!

Estetica

Per molte persone l'estetica è importante. Se spendi molti soldi per qualcosa, spesso vuoi che abbia un bell'aspetto. Con la mia tastiera sono stati inclusi tasti personalizzati e stampa gratuiti, quindi il mio ha questo aspetto:

We do what we must because we can

Svantaggi

Il costo è notevolmente più alto di una tastiera normale (il mio era di circa 200 dollari).

Aggiungerei anche la possibilità di renderli più silenziosi posizionando gli O-ring sui tasti. Al lavoro, ho MX-Clear con O-ring rossi (dalle tastiere wasd) ed è solo leggermente più rumoroso delle tastiere con cupola in gomma. Inoltre, bella tazza da caffè StarFox.
Come vantaggio o svantaggio? Mi chiedo se sia meglio lasciarlo come aggiunta di informazioni utili (che migliorerebbe il post per sicurezza). Per quanto mi piaccia il suono della mia tastiera e potrei ottenere o-ring in futuro il volume potrebbe essere uno svantaggio in situazioni d'ufficio.
Direi un vantaggio, perché nessuno ti obbliga a installare gli O-ring. Ho gli O-ring (e interruttori trasparenti) per renderlo il più silenzioso possibile per gli ambienti di lavoro. Se il rumore è desiderato, hai le opzioni degli interruttori verde o blu (che uso a casa).
Stai suggerendo di estendere la sezione di personalizzazione?
Va bene lasciarlo nei commenti. È una parte piuttosto piccola da considerare quando si acquista una tastiera meccanica.
Per quanto riguarda il rollover delle chiavi, potrei prendere in considerazione la mia domanda [In che modo il non "rollover completo di n-chiavi" ostacola i dattilografi veloci?] (Http://superuser.com/q/762611/53590) (purtroppo attualmente chiuso come opinione -basato) su [su].
Potremmo voler creare una guida wiki della comunità sulle tastiere meccaniche.
#2
+10
Adam
2015-09-10 11:51:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se stai solo programmando ed evitando RSI, procurati una tastiera con interruttori a forbice. Questo tipo di interruttore viene utilizzato nella famosa tastiera Apple ultrasottile e nei laptop più moderni. È estremamente silenzioso, così non ti annoierai e la sua caratteristica chiave è il suo profilo basso, il che significa che non devi premere i tasti "molto lontano".

Con una tastiera meccanica, la maggior parte dei tipi di interruttori ha bisogno l'utente deve premere 3-4 mm (dall'iniziale al punto di attivazione), il che non sembra affatto molto, ma dopo una tonnellata di pressioni di tasti si somma rapidamente. Gli interruttori a forbice riducono questa distanza a soli 1-2 mm.

Se stai solo programmando, preferisci una tastiera con interruttori a forbice.

Codice da circa dieci anni e le tastiere a forbice mi hanno deluso molto in passato. Le chiavi si sono rotte o si sono staccate, il silicone si è consumato, i sensori si sono rotti, ecc.
La * forza * di attuazione non è una metrica più interessante della profondità della pressione dei tasti? Ai tempi in cui le macchine da scrivere meccaniche erano una cosa, le persone avrebbero * ucciso * per una profondità di azionamento di 3-4 mm ...
Non riesci a ottenere 2 mm di distanza di viaggio aggiungendo o-ring in una tastiera meccanica?
@Franck È possibile, ma i tasti rialzati di una tastiera meccanica manterranno le tue mani in un angolo rialzato innaturale (supponendo che non usi un grande poggiapolsi) mentre una tastiera con interruttori a forbice consente alle tue mani di rimanere quasi completamente piatte.
@Adam: In realtà avevo programmato di utilizzare un grande poggiapolsi :)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...