Domanda:
I controller RAID sono intercambiabili? I dati sono recuperabili con un controller diverso?
Louis Somers
2015-09-12 07:26:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel mio caso ho utilizzato Raid 1 Mirroring con due dischi su un controller integrato di una scheda madre morta di recente.

Ora sto cercando una scheda madre sostitutiva, ma sono un un po 'preoccupato per i dati sui dischi che voglio davvero recuperare. Dato che era il mirroring, mi aspetto quasi che qualsiasi controller SATA riconosca le partizioni e funzioni automaticamente, ma dall'altra metà immagino che potrebbe non funzionare in questo modo. Non ho un secondo sistema su cui posso testarlo rapidamente e inoltre sono preoccupato che potrebbe essere potenzialmente pericoloso collegarlo a qualsiasi sistema. Alcuni BIOS potrebbero semplicemente tentare di inizializzarlo automaticamente e distruggere alcuni dati?

Posso semplicemente andare avanti e acquistare una nuova scheda senza preoccupazioni o dovrei capire esattamente quale marca / tipo e versione del controller era la scheda usare e provare a trovare una nuova scheda con lo stesso controller RAID di marca / tipo / versione?

Per la cronaca, la mia scheda madre in particolare era una doppia Xeon Tyan S2696. Stava eseguendo il rendering di alcune riprese durante la notte e al mattino l'ho trovato morto. Non emette nemmeno più segnali acustici, nessuna ventola, nessun led, quando è acceso. Le porte USB vengono alimentate con 5 V ma sembra che ci sia un condensatore gonfio tra due slot PCI-x.

EDIT: Ad esempio, se acquisto un SuperMicro X7DB8 + come sostituto del Tyan S2696, sarei in grado di collegare le vecchie unità e leggere da esse? Entrambi usano il chipset Intel ESB2, anche se non vedo né menziono "zero channel RAID" nel manuale di Tyan.

È fantastico che tu stia usando RAID; non lasciare che questo rovini la tua fiducia in esso. Quello che ti ha preso è il mobo morto. La configurazione del tuo disco funziona perfettamente, ma il tuo mobo no.
Voto per chiudere questa domanda come fuori tema perché appartiene a SuperUser.
Si tratta dell'utilizzo dell'hardware, non dei consigli sull'hardware.
@Mark, la domanda è: devo ottenere esattamente lo stesso controller o posso semplicemente acquistare un nuovo mobo. Penso che sia una raccomandazione e non l'utilizzo. Rimuoverò l'ultima riga sull'utilizzo, ok?
@Mark Voterò per riaprire questa domanda perché il fatto che sia in argomento su qualche altro sito è irrilevante. Questa domanda riguarda l'hardware da acquistare, quindi è in tema * qui *.
Sono sostanzialmente d'accordo con Gilles sul fatto che non importa se la domanda è in argomento da qualche altra parte, ma non vedo come stia chiedendo una raccomandazione specifica.
Sarei d'accordo con la chiusura, ma stava chiedendo dei controller RAID sostitutivi, quindi almeno era per lo più sull'argomento. Inoltre, le domande su questo genere di cose vengono ricevute molto male su SuperUser.
Considera questo logicamente, il controller RAID deve registrare la tua configurazione da qualche parte, se ad esempio avevi RAID-0 o RAID-1. Alcuni lo fanno nella propria memoria flash, altri lo fanno sul disco. In quest'ultimo caso è necessario allocare un'area su ogni disco per memorizzare la configurazione. Non vi è alcuna garanzia che produttori diversi scelgano lo stesso formato. Lo stesso vale per i checksum per schemi RAID di livello superiore. La buona notizia è che RAID-1 è facile da ripristinare in entrambi i casi: prova l'intero disco o, se non funziona, trova un offset e utilizza i dati a partire da tale offset.
+1 Grazie @qarma, almeno una risposta sostanziale. Penso che il resto appartenga a "meta". Comunque, non sono sicuro di come interpretare l '"offset", immagino che questa sia un'opzione in alcuni software di ripristino? Avevo solo una grande partizione NTFS, quindi spero che l'inizio di quella partizione debba essere riconosciuto in qualche modo (non è stato utilizzato alcun blocco di bit). Speravo di cavarmela senza utilizzare il software di ripristino e collegarlo semplicemente a una nuova scheda. Nel caso in cui utilizzo un software di ripristino immagino che la risposta a questa domanda sarebbe "Qualsiasi nuova scheda andrebbe bene, purché abbia anche un connettore SATA2"? O mi sbaglio?
Ciao, la tua vecchia configurazione potrebbe essere: a) nessun metadata raid - puoi collegare un disco alla normale mobo e avviare; b) i dischi prima partizionati e poi le partizioni vengono saccheggiati con i metadati - dovrai regolare l'inizio della partizione nella tabella delle partizioni; c) i dischi vengono prima razziati con metadati e il volume viene partizionato: potrebbe essere necessario creare una nuova tabella delle partizioni (bios) o potrebbe essere ok (gpt); Provare il primo non ti costa nulla; rispetto agli altri due, puoi provare il software di clonazione del disco, il tuo layout potrebbe essere riconosciuto ;-)
Suggerimenti hardware è stato creato per domande che richiedono una raccomandazione hardware \ * specifica \ * data una serie di requisiti * definitivi *. Se la tua domanda riguardava problemi generali di computer o hardware, può essere posta su [Super User] (http://superuser.com); tuttavia, esula dallo scopo di * questo * sito.
Una risposta:
#1
+4
Dima Tisnek
2015-09-14 12:21:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Considera questo logicamente, il controller RAID deve registrare la tua configurazione da qualche parte, se ad esempio hai RAID-0 o RAID-1. Alcuni lo fanno nella propria memoria flash, altri lo fanno sul disco. In quest'ultimo caso è necessario allocare un'area su ogni disco per memorizzare la configurazione. Non vi è alcuna garanzia che produttori diversi scelgano lo stesso formato. Lo stesso vale per i checksum per schemi RAID di livello superiore.

La buona notizia è che RAID-1 è facile da recuperare in entrambi i casi: prova l'intero disco o, se non funziona, trova un offset e usa i dati a partire da quell'offset.

La tua vecchia configurazione potrebbe essere:

  • nessun metadata raid - puoi semplicemente collegare un disco alla normale scheda madre e avviare; Questo è molto probabile per i controller RAID integrati, in quanto possono memorizzare i metadati nella configurazione del BIOS.
  • i dischi prima partizionati e poi le partizioni vengono saccheggiate con metadati: dovrai regolare l'inizio della partizione nella tabella delle partizioni
  • i dischi vengono prima sottoposti a raid con metadati e poi il volume viene partizionato: potrebbe essere necessario creare una nuova tabella delle partizioni (bios) o potrebbe essere ok (gpt)

Provare il prima non ti costa nulla.

Wrt. gli altri due, puoi provare il software di clonazione del disco, il tuo layout potrebbe essere riconosciuto ;-)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...