Domanda:
Soluzione economica per la comunicazione laser punto a punto
peterh - Reinstate Monica
2015-09-12 21:37:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto cercando un modo per costruire un canale di comunicazione bidirezionale tra host remoti (lontani), nel grande smog elettrico (una grande città), ma dove il tempo è per lo più pulito (qualche giorno di pioggia non è un problema) .

Penso che potrebbe essere risolto in modo relativamente semplice eseguendo un tunneling di rs232 attraverso un laser modulato e creando un tunneling di ppp in quel rs232.

Sfortunatamente, ho trovato su Google diverse soluzioni laser solo soluzioni industriali e nulla nella dimensione del budget domestico.

Esistono? La sua tecnologia probabilmente non è molto più complessa, come un controller per tv a infrarossi.

A quale portata e larghezza di banda stai mirando?
@CeesTimmerman Alcuni km. Meno di 5.
Due risposte:
#1
+6
Cees Timmerman
2015-10-07 16:19:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un telemetro laser Nikon Coolshot 20 6x20 è resistente alle intemperie, facile da mirare e funziona fino a 500 metri, per 166,95 USD. L'uso di uno di questi a ciascuna estremità dovrebbe consentire una comunicazione fino a 1 km, a condizione che tu possa modificarli: electronics.stackexchange.com dovrebbe essere in grado di aiutarti.

È ancora più economico Ronja (Reasonable Optical Near Joint Access), a 60 USD + 70 ore di manodopera per un collegamento di comunicazione ottica a 10 Mbps a distanze fino a 1,4 km. I laser anziché i LED potrebbero raddoppiare tale portata fino a 3,0 km, o più se autorizzati o spericolati.

Il migliore e l'opzione più economica sarebbe WokFi:

Le antenne WokFi sono fabbricate con piatti da cucina in metallo concavi comunemente disponibili o coperture per piatti (che non devono necessariamente essere perfettamente paraboliche); I wok asiatici sono preferiti perché hanno forme più vicine alla parabolica. Un'antenna Wi-Fi commerciale, di solito un dongle Wi-Fi USB, è sospesa davanti alla parabola, collegata tramite cavo al computer.

Medium WokFi setup

I guadagni WokFi sono in genere 10+ dB, con aumenti di gamma, quindi possono essere 16-32 volte su un semplice adattatore USB. Le distanze (LoS) sono in genere di 3-5 km , sebbene una coppia allineata di simili configurazioni di ricetrasmettitori punto a punto può avvicinarsi a 10 km su un percorso libero. Inoltre, alcune antenne WokFi migliorate e antenne realizzate utilizzando antenne TV satellitari rotonde o ovali di diametro compreso tra 2 e 3 piedi, consentono una portata ancora maggiore, fino a 20 km.

Penso che tu possa aver confuso ciò che chiede l'OP. Il tuo consiglio è per un prodotto che misura la distanza da un obiettivo. L'OP vuole trasmettere dati tra due punti. Inoltre, l'idea di puntare due dispositivi laser portatili l'uno verso l'altro per la comunicazione è un po 'poco pratica.
Inviano e ricevono impulsi laser; dal dettaglio della domanda presumo che OP abbia familiarità con la modifica dell'hardware.
Le antenne altamente direzionali possono richiedere la riduzione della potenza di trasmissione di un dispositivo WiFi al fine di conformarsi alla legge federale degli Stati Uniti 47 CFR 15 (regolamentata come Parte 15 dalla Federal Communication Commission seguendo le linee guida spiegate su https://afar.net/tutorials/fcc- regole /), la legge nazionale canadese (RSS-210 di Industry Canada) e la legge nazionale di altri paesi.
#2
+2
Adam Davis
2015-11-04 20:36:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per favore leggi questo intero sito che dovrebbe disilludere rapidamente l'idea che la tecnologia sia semplice.

La realtà è che la comunicazione laser ad alta velocità (cioè, lenta per gli standard odierni 10 Mbps) non è affatto banale, e in particolare sulle distanze necessarie. Ci sono così tanti compromessi coinvolti nel solo percorso ottico che potresti passare mesi o anni a provare a progettare qualcosa che si connetta, per non parlare di fornire un collegamento affidabile. Ad esempio, selezioni una divergenza inferiore, che ottiene più potenza fino al punto finale, ma significa che se una delle estremità si sposta di più di un micrometro, la connessione viene persa, oppure hai una divergenza maggiore che rende la mira meno critica, ma fornisce una potenza così bassa che hai difficoltà a ricevere?

Questo è solo uno dei tanti, molti compromessi e perdite nell'ingegneria del percorso ottico, e non tocca nemmeno gli amplificatori e l'elettronica a basso rumore necessari, né l'interfaccia di livello fisico alla rete o ai computer coinvolti nelle comunicazioni. Questo ignora anche le normative sulle emissioni laser in una città.

In ogni caso, se le tue esigenze sono

  • Comunicazioni laser
  • Fino a 5 km di distanza
  • Dimensioni del budget domestico

Quindi la risposta alla tua domanda, "Esistono?" è no.

Per favore controlla l'altra risposta, a me sembra abbastanza buona. Comunque, non mi è chiaro, perché la comunicazione a due vie dovrebbe essere un ostacolo. La "dimensione del budget domestico" non è un limite molto chiaro e la comunicazione bidirezionale raddoppia solo il prezzo. In altre parole: se esiste una comunicazione unidirezionale nella dimensione del budget domestico, perché non potrei acquistarne due per le due direzioni?
@peterh Ho modificato leggermente la mia risposta - non volevo sottolineare che le comunicazioni bidirezionali sarebbero state molto più difficili di quelle unidirezionali. Quello che avrei dovuto sottolineare è che le perdite del percorso ottico, anche in una giornata apparentemente limpida, sono significative, e ci sono così tanti altri problemi che una soluzione economica non è ragionevole e certamente non esiste tranne per gli ingegneri elettronici e ottici che contano le loro centinaia di ore di lavoro su questo come "gratuito". "Budget domestico" e "meno di 5 km" non esistono nemmeno per le comunicazioni unidirezionali, a meno che il tuo tempo non sia libero e tu sia un esperto.
@peterh Anche la soluzione ronja non raggiunge la metà di quella distanza e richiede molto tempo e competenza per essere costruita.
Se non ti dispiace la legge e l'etica, puoi ottenere un laser di classe 3B per distrarre persone e sensori [ben oltre 6 km] (http://www.lasersafetyfacts.com/resources/Laser-hazard-distance-chart.pdf ).


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...